Cyberbullismo e dipendenze, ne parla l’Istituto Comprensivo Bastia1



Cyberbullismo e dipendenze, ne parla l’Istituto Comprensivo Bastia1

Cyberbullismo e dipendenze, questi i temi di cui si è parlato il 5 e il 6 novembre al teatro Esperia  di Bastia. L’evento di grande attualità,  organizzato dall’Istituto comprensivo Bastia1 ha come obiettivo l’informazione e sensibilizzazione attraverso una rete costituita da genitori, alunni ed istituzioni.

L’incontro, rivolto prima ai genitori e poi agli alunni, punta l’attenzione sulle ricadute educative delle tecnologie digitali a livello sociale e scolastico, considerandone sia i punti di forza e le potenzialità innovative, che i punti di debolezza. Gli interventi degli esperti devono essere occasione di confronto e di approfondimento su un tema che riguarda tutte le agenzie educative.

Oltre alla Dirigente scolastica Stefania Finauro che ha aperto la conferenza presentando gli ospiti relatori e coloro che hanno collaborato al progetto, sono intervenuti, il sindaco Paola Lungarotti, il Dott. Massimo Vignaroli, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, la Senatrice Elena Ferrara, promotrice e firmataria della legge 71/2017 per la prevenzione e contrasto al Cyberbullismo, il dott. Sergio Russo Dirigente del compartimento Polizia postale e delle comunicazioni per l’Umbria. Tutti hanno sottolineato l’importanza della creazione di una rete formata da scuola, genitori alunni e istituzioni. Informare per prevenire e per sfruttare al meglio una risorsa, quella digitale, che spesso può trasformarsi in un pericolo. (Valentina Rinaldi)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 ⁄ 6 =