Inferno a Bologna per un esplode tir carico di gpl, vittime e tanti feriti [Altre immagini]

 
Chiama o scrivi in redazione


Inferno a Bologna per un esplode tir carico di gpl, vittime e tanti feriti  (askanews) – Esplosioni a catena per un camion in fiamme sulla A-14 nei pressi di Bologna. L’autostrada risulta fortemente danneggiata ed è stata chiusa. Ci sono vittime. Il bilancio provvisorio: circa 70 feriti di cui alcuni con gravi ustioni, trasportati anche negli ospedali di Cesena e Parma e, al momento, un decesso contastato. (Foto cortesia Vigili del Fuoco).

Intorno alle 14, sul R14 Raccordo di Casalecchio, è stato chiuso il tratto compreso tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto in entrambe le direzioni, a causa di un incidente che ha visto il coinvolgimento di 3 mezzi pesanti. A seguito dell’incidente uno dei veicoli coinvolti, un’autocisterna che trasporta materiale infiammabile, ha preso fuoco esplodendo. Per ragioni di sicurezza è stato necessario procedere alla chiusura anche della Tangenziale di Bologna, nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio e lo Svincolo aeroporto 4 bis, in entrambe le direzioni.

L’esplosione, avvenuta in corrispondenza di un tratto autostradale sovrappassante la via Emilia, ha determinato il crollo della sottostante soletta, in corrispondenza della carreggiata in direzione della A14 Bologna-Taranto, che pertanto resterà chiusa per tutto il tempo necessario al a sua ricostruzione. Le altre porzioni interessate dalle fiamme, quali la carreggiata dello stesso raccordo in direzione dell’A1 e del tratto complanare della Tangenziale, hanno subito danni per i quali sono in corso valutazioni da parte dei tecnici.

Sul luogo dell’evento, oltre al personale della Direzione 3° Tronco di Bologna, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici. Agli utenti in coda il personale su strada si sta attivando per la distribuzione di acqua refrigerata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*