Gli Italiani e la moda, un viaggio nella storia del costume italiano



Gli Italiani e la moda, un viaggio nella storia del costume italiano

Un viaggio nella storia del costume italiano, dall’alba dell’Unità nazionale al primo decennio della Repubblica. E’ la mostra “Gli Italiani e la moda 1860-1960” visitabile dal 9 agosto all’8 settembre 2019 al Museo Civico di Palazzo della Penna a Perugia. Attraverso oltre 150 fotografie storiche, antichi accessori di moda, 20 abiti/creazioni-icona della celeberrima Maison Gattinoni Couture e 20 bozzetti tratti dall’archivio storico Fernanda e Raniero Gattinoni sarà possibile ammirare la moda che ha contraddistinto la società italiana.

Il periodo va dall’Ottocento, con le donne chiuse in abiti con stretti corsetti e ampie gonne sorrette da crinoline, ornate da pizzi e merletti fino al terremoto culturale degli anni Sessanta, con gli abiti sempre più corti e pratici e le gambe che si scoprono per dar vita alla minigonna.  «Una mostra che parla degli italiani, di un pezzo importante di storia patria – ha detto l’assessore alla cultura, Leonardo Varasano – coniugando la fotografia e gli abiti.

La moda è un po’ il pretesto per raccontare gli italiani, per raccontare il cinema, l’evoluzione del nostro essere e del nostro genio. E’ un connubio che rapisce l’occhio e l’intelletto». La mostra è aperta tutti i giorni tranne il lunedì dalle ore 10 alle ore 19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*