Due denunce per truffa ai danni Regione albergatore e imprenditore edile


Due denunce per truffa ai danni Regione albergatore e imprenditore edile

Un albergatore e un imprenditore edile sono stati denunciati a piede libero dalla guardia di finanza di Foligno per una presunta truffa in danno della Regione, finalizzata all’ottenimento di finanziamenti europei. Lo hanno fatto nell’ambito dell’operazione denominata “Il Raggiro” partita dopo una verifica fiscale nei confronti dell’imprenditore edile.
A lui – è emerso dagli accertamenti – erano stati commissionati dal titolare della struttura alberghiera lavori di ristrutturazione da realizzare attingendo a un finanziamento a fondo perduto di 200 mila euro stanziato dalla Regione. Secondo la guardia di finanza, però, l’albergatore aveva presentato fatture “gonfiate” negli importi per un totale di 590 mila euro.
Riuscendo così a ottenere – ritengono le fiamme gialle – i 200 mila euro del fondo.
L’imprenditore edile e l’albergatore sono stati quindi denunciati per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
3 × 8 =