Con il Carnevale dei Bambini ad Acquasparta di Terni scoppia la gioia

ino a domenica 26 febbraio ogni sera è aperta la taverna

 
Chiama o scrivi in redazione


Con il Carnevale dei Bambini ad Acquasparta di Terni scoppia la gioia  ACQUASPARTA – Coriandoli, stelle filanti, maschere e carri allegorici hanno colorato e coloreranno, le ultime domeniche di febbraio, il borgo ternano di Acquasparta. E’ il 24esimo anni carnevale dei bambini. E Proprio pensando al loro divertimento che sono stati allestiti tre grandi carri (Doraemon, Venice e Paperopoli) che sono sfilati nel pomeriggio lungo via Cesare Battisti e via Roma. Ce n’erano anche sei più piccoli (l’Ammiraglia, il Bruco mela, il Trenino, la Diligenza, la Regina del mare e le Tazze girevoli) che contemporaneamente hanno attraversato le strade del centro storico.

© Protetto da Copyright DMCA

I ‘colossi’ alti undici metri portano in scena, dunque, non solo cartoni animati e personaggi Disney ma anche città d’arte, come fa Venice, novità di questa edizione, che permette agli spettatori di immergersi idealmente nelle principali bellezze della Serenissima.

  • Piazza San Marco con il suo campanile, il Ponte di Rialto, il Canal Grande, le maschere, il Casinò e la Mostra del cinema.

Il tutto a ingresso libero. Ogni domenica, è, inoltre, presente l’orchestra nel piazzale adiacente via Roma mentre majorette, bande musicali e gruppi mascherati che seguono la sfilata dei carri. Fino a domenica 26 febbraio ogni sera è aperta la taverna con menù a base di piatti tipici locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*