Leonardo Cenci, il video in esclusiva della sua preparazione in Umbria [VIDEO E FOTO]

Corre con Chiara e Luca Brustenghi e con Marco Taccucci per la maratona di New York

Leonardo Cenci, il video in esclusiva della sua preparazione in Umbria

Leonardo Cenci (Leo) or Cancer Man is a living, breathing superhero! Even with four metastasis in his lungs, two in his bones and 11 in his brain he is ready to run his second New York Marathon, back-to-back (2016 and 2017).

His is a superhuman mission: To send a message of enduring hope, joy and fortitude in the face of an overwhelming adversary. In 2012, oncologists diagnosed Leo with a form of untreatable and inoperable cancer. They gave him few months to live. Since then his life has changed. As much as Leo does not like living together with his unwelcome guest, he is living a heroic life!

In the footsteps of Fred Lebow, with tenacity, determination, rigorous training and a spirit of sacrifice, Leo’s dream is to cross the finish line on November 5th 2017. If he completes the 42,097 KM running, Leo will be the first man on earth, who has completed two New York Marathons with an ongoing cancer.

Where does Leo find his superpowers? Leo finds them through personal authenticity, a sense of humility he learned from his parents, a deep faith in an all-powerful God and running. His life is a full-blown mix of pain and pleasure: from the time he wakes up, gets off the bed, goes to the bathroom, gets dressed, goes to the gym, visits doctors, endures the chemotherapy and runs the thousand miles to get ready for marathons, his life never stops.

The world needs to recognize these unrenowned people, who are the real superheroes in the world. They are a testimony that life needs to be lived to the fullest; the roadblocks during this journey are not an end but a new beginning.

We: Antonio, Chiara, Luca and Marco are proud to be Leo’s friends and to be supporting him during his second New York marathon. Together we decided to film ourselves running in some iconic locations of our beautiful region, Umbria, the green heart of Italy, where Leo does his training.


Cancer Man; il nuovo supereroe vivente e respiro.

Ironman, Spider Man e Superman sono tutti supereroi straordinari e, naturalmente, sono personaggi fittizi.

Leonardo Cenci (Leo) o Cancer Man è un supereroe vivente e respiro! Anche con quattro metastasi nei suoi polmoni, due nelle sue ossa e 11 nel suo cervello è pronto a correre la sua seconda maratona di New York, back-to-back (2016 e 2017).

La sua è una missione sovrumana: inviare un messaggio di speranza, di gioia e di fortezza duratura di fronte ad un avversario travolgente.

Nel 2012 gli oncologi hanno diagnosticato Leo con una forma di cancro non manipolabile e inoperabile. Gli diedero pochi mesi per vivere. Da allora la sua vita è cambiata. Per quanto Leo non ama vivere insieme con il suo ospite indesiderato, sta vivendo una vita eroica!

Sulle orme di Fred Lebow, con tenacia, determinazione, formazione rigorosa e spirito di sacrificio, il sogno di Leo è quello di attraversare la linea di arrivo il 5 novembre 2017. Se completerà i 42.097 KM in corsa, Leo sarà il primo uomo sulla terra, che ha completato due maratone di New York con un tumore in corso.

Dove trova Leo le sue superpotenze? Leo li trova attraverso l’autenticità personale, un senso di umiltà che ha imparato dai suoi genitori, una profonda fede in un Dio potente e in esecuzione. La sua vita è un mix pieno di dolore e di piacere: dal momento in cui si sveglia, scende dal letto, va in bagno, viene vestito, va in palestra, visita i medici, sopporta la chemioterapia e percorre i mille chilometri Preparatevi per le maratone, la sua vita non si ferma mai.

Il mondo deve riconoscere quei popoli inediti, i veri supereroi del mondo. Sono una testimonianza che la vita deve essere vissuta al massimo; i blocchi stradali durante questo viaggio non sono un fine, ma un nuovo inizio.

Noi: Antonio, Chiara, Luca e Marco sono orgogliosi di essere amici di Leo e di sostenerlo durante la sua seconda maratona di New York. Insieme abbiamo deciso di proiettarci in alcune posizioni iconiche della nostra bella regione, Umbria, cuore verde dell’Italia, dove Leo fa la sua formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*