Esplosione Postamat di via Settavalli a Perugia, ladri fuggono a mani vuote

Esplosione Postamat di via Settavalli a Perugia, ladri fuggono a mani vuote. E’ fallito il colpo al Postamat delle Poste italiane a Ponte della Pietra, in via Settevalli a Perugia. Grazie alla segnalazione dei cittadini, i carabinieri si sono fiondati sul posto, ma non sono riusciti a prendere i malviventi che fuggivano proprio in quell’istante dal retro.

I ladri hanno utilizzato lo stesso modus operandi già visto in altre occasioni: hanno fatto esplodere lo sportello per potersi impossessare del bottino. E’ successo nel cuore della notte di giovedì alle ore 3,30. A dare l’allarme alle Forze dell’Ordine, come detto, alcuni residenti che avevano notato uno strano movimento davanti l’ufficio postale.

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto la cassa era esplosa proprio in quel momento e i malviventi erano ancora dentro. Il colpo è fallito. I ladri sono stati messi in fuga dall’arrivo dei carabinieri e delle guardie giurate della Vigilanza Umbra. La banda è riuscita a dileguarsi, ma a mani vuote. All’interno della cassa c’erano circa 20mila euro. Si contano solo danni all’edificio.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*