Esplosione nella notte, assaltato postamat a Bastia Umbra

foto video servizio di Morena Zingales
Esplosione nella notte, assaltato bancomat/postamat delle Poste a Bastia Umbra
 17/05/2018 BASTIA UMBRIA – Esplosione nella notte, assaltato postamat (equivalente del bancomat) delle Poste a Bastia Umbra. Ore 3 e 42 Bastia Umbra è scossa da un forte boato. Questa volta, l’assalto del crimine ha interessato il bancomat (postamat) delle Poste della città, in via Torgianese. Da quanto si apprende, sembra che l’esplosione, come sempre avviene, sia stata provocata utilizzando il più semplice degli alchini, l’idrocarburo, l’acetilene.

L’assalto, dal punto di vista criminale, è perfettamente riuscito. La cassaforte, posizionata proprio sul piccolo terrazzo di ingresso dell’ufficio, è andata distrutta totalmente.I pezzi della cassaforte, come si vede nelle foto, sono arrivati a circa dieci metri dal luogo dell’esplosione. L’esplosione ha interessato anche il solaio, che è però realizzato in cartongesso. Il bottino in corso di quantificazione, si parla dai 30.000 ai 40.000 euro.

LEGGI ANCHE: Fanno saltare cassa continua del Penny Market di Bastiola FOTO E VIDEO

Sul posto, dieci minuti dopo l’esplosione, i Carabinieri di Assisi con il nucleo radiomobile, poi l’Operativo, i militari dell’Arma di Bastia Umbra e il reparto artificieri fatto arrivare dal maggiore comandante della compagnia di Assisi, Marco Vetrulli, dal comando provinciale di Perugia. Sono arrivati anche i vigili del fuoco per la verifica della struttura. L’ufficio postale, a seguito dei danni strutturali potenzialmente riportati, non aprirà. L’esplosione, come si vede, ha provocato danni anche all’interno della struttura.

L’altro sportello automatico, sempre osservando le immagini realizzate dalla collega Morena Zingales, è rimasto intatto e, apparentemente, funzionante.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*