Video racconto di Niky cucciolo di cane gigante perso nella notte, storia a lieto fine 



Video racconto di NIky cucciolo di cane gigante perso nella notte, storia a lieto fine   Avventura a lieto fine per Niki, cucciolo gigante si era perso nella notte «Me lo sono visto arrivare all’improvviso, ero insieme al mio cane. Mi è piombato addosso e ho fatto appena in tempo a prendere in braccio il mio animale che questa quest’altro cane mi ha seguito fino a casa». In realtà un po’ di paura la signora l’avrà anche avuta, Niki, – così abbiamo scoperto e ha scoperto questa famiglia – si chiama il cucciolone nero, peserà di certo una 35ina di chilogrammi. Zampe grosse, bocca da molossoide, ma coccolone a non finire.

Giocava, giocava, leccava tutti, anzi no, sbavava tutti, si rotolava. Insomma sembrava uno che rivedeva un gruppo di amici dopo essere stato via qualche anno. Ah, non vi diciamo che fame che aveva. «Sì – conferma la donna, che è moglie di un Carabiniere -, si è spazzolato tre ciotole piene piene di crocchette che uso per il mio di cane e per i miei gatti».



Tutto questo i piena notte e in via Morosini, strada che dire buia è poco parallela a via delle Fosse Ardeatine a Bastiola di Bastia Umbra.

Lì per lì si è pensato di tutto, data la sete e la fame (anche se comprensibili data la grande vivacità e la giovane età dell’animale), si è detto, forse arriva da lontano, avrà camminato per chilometri e, addirittura, sarà stato abbandonato da qualcuno. E’, invece no, verso la mezzanotte abbiamo incontrato di nuovo la signora che proprio in quel momento era riuscita a sapere che il cucciolone impavido è di proprietà di un imprenditore del posto.

Il cane, che ha una vaga somiglianza con il Rottweiler o forse un Pit Bull, è stato riconsegnato ai proprietari, anche se non voleva proprio sentir parlare di dover tornare a casa. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*