Meteo domani 30 gennaio 2018, anticiclone e tempo stabile sull’Italia

Anticiclone ben esteso sull’Europa centro-occidentale con valori pressori massimi fino a 1035 hPa

 
Chiama o scrivi in redazione


Meteo domani 30 gennaio 2018, anticiclone e tempo stabile sull’Italia

Anticiclone ben esteso sull’Europa centro-occidentale con valori pressori massimi fino a 1035 hPa. Un nucleo di aria fredda e instabile agisce sull’Africa nord occidentale. Zonalità elevata a nord dell’ Anticiclone lungo le medio-alte latitudini europee con diversi vortici di bassa pressione nell’ordine dei 990-1000 hPa su Groenlandia meridionale, Islanda e Penisola scandinava.

© Protetto da Copyright DMCA

Al Nord: Al mattino cieli nuvolosi su coste e pianure con locali pioviggini sulla Liguria, schiarite più ampie sulle Alpi. Al pomeriggio ancora molte nubi su coste e pianure ma con tempo asciutto, spazi di sereno sulle Alpi. In serata nuvoloso su coste e pianure con deboli piogge sulla Liguria, poco nuvoloso sui rilievi. Temperature minime e massime stazionarie o in lieve calo. Venti deboli o moderati dai quadranti occidentali o sud-occidentali. Mari generalmente mossi o molto mossi.

Al Centro: Al mattino nuvolosità irregolare tra Toscana, Umbria e Marche con addensamenti anche compatti ma senza fenomeni di rilievo, maggiori schiarite altrove. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di tempo stabile ma con nubi sparse su Toscana, Umbria e Marche, schiarite più ampie su Lazio e Abruzzo. In serata tempo stabile su tutti i settori ma con cieli irregolarmente nuvolosi. Temperature minime in rialzo e massime in diminuzione. Venti deboli o moderati occidentali. Mari mossi o localmente molto mossi.

Al Sud e sulle Isole: Al mattino nubi sparse su Campania e Basilicata ma con tempo asciutto, ampi spazi di sereno altrove. Al pomeriggio tempo stabile su tutti i settori ma con nubi sparse su Campania, Basilicata e Calabria. In serata si rinnovano condizioni di generale stabilità su tutti i settori ma con molte nubi sparse. Temperature minime e massime stazionarie o in lieve calo. Venti deboli o moderati da ovest/nord-ovest. Mari poco mossi o mossi.

a cura di Roberto Schiaroli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*