Universo Assisi 2018, festival in secret places, intervista al direttore artistico Joseph Grima

Universo Assisi 2018, festival in secret places, intervista al direttore artistico Joseph Grima. Prosegue spedita “Universo Assisi – A festival in secret places”, la rassegna dedicata alle arti contemporanee firmata da Joseph Grima, che anima l’estate di Assisi fino al 29 luglio,con un ricco ventaglio di appuntamenti ed artisti di alto livello. Un festival che spazia dalla Musica al Teatro, dall’Architettura, Danza, Musica e arti visive, che riserva anche una serie di laboratori per bambini al “Pincio”e le visite guidate gratuite nei luoghi insoliti della città.

Una vetrina che valorizza il meraviglioso patrimonio artistico di Assisi e del suo territorio a partire dalla piazza di Santa Maria degli Angeli, con la sua Basilica, il suggestivo FaiBosco di San Francesco (località Santa Croce), l’Abbazia di San Pietro, l’Anfiteatro della Pro Civitate Christiana, l’Orto degli Aghi (fabbrica di fine Ottocento), i tanti Palazzi storici.

“Con Universo Assisi 2018 – spiega Joseph Grima – rinnoviamo il nostro impegno a rendere Assisi un luogo d’incontro e ispirazione per i maggiori protagonisti internazionali dell’architettura, letteratura, musica, teatro. Con questa nuova edizione siamo davvero felici di aggiungere due nuove discipline – le arti visive e la fotografia – che, come nella scorsa edizione, andranno ad attivare luoghi meravigliosi e segreti della nostra città”.

Tra i prossimi appuntamenti, il concerto del compositore e pianista Michael Nyman; lo spettacolo “Gloriosus Franciscus” di Michele Placido e l’Anonima Frottolisti, un’opera unica prodotta in esclusiva per “Universo Assisi”; lo spettacolo di danza contemporanea “Tempusfugit” dei Cie Toula Limnaios – l’unica tappa italiana del loro tour – Antonella Ruggiero in concerto con “Souvenir d’Italie”; ma anche Ghemon, Tangram, i Volosi, Vinicio Marchioni, Vittorio Continelli.  Tutto il programma su www.universoassisi.it e i social dell’evento.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*