Un sacchetto di Biglie a Frontone cinema all’aperto di Perugia

Un sacchetto di Biglie a Frontone cinema all’aperto di Perugia. Due giovani ebrei riescono a sopravvivere con astuzia alle sevizie dei nazisti nella Francia occupata. E’ il film “Un sacchetto di Biglie”, dal romanzo autobiografico di Joseph Joffo, in programmazione al Frontone Cinema all’aperto di Perugia per il 13 agosto alle ore 21.30.

Joseph e Maurice Joffo sono due fratelli ebrei vivono la loro infanzia serenamente nella Francia occupata dai nazisti: d’estate giocano tra le onde, d’inverno si sfidano a battaglie di palle di neve. Fino a quando tutto cambia. A scuola sono costretti a indossare segni distintivi sulla giacca della divisa, come tutti gli altri bambini ebrei; vengono esclusi e additati dai compagni, emarginati dagli amici che ora li guardano in modo diverso.

La situazione si complica a tal punto che una sera, il padre gli annuncia che dovranno partire in cerca di un luogo più sicuro, attraverso la Francia per sfuggire alla cattura. Non dovranno mai ammettere, per nessun motivo, di essere ebrei.

I bambini si mettono così in viaggio per sfuggire ai nazisti e raggiungere la cosiddetta “terra libera”. In qualche modo riescono a eludere i controlli, a sopravvivere e a ricongiungersi finalmente alla loro famiglia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*