Un anno dal terremoto, il ricordo della presidente Catiuscia Marini

Abbiamo definitivo in questi mesi tutto il quadro anche finanziario economico delle regole e delle norme per la ricostruzione

 
Chiama o scrivi in redazione


Un anno dal terremoto, il ricordo della presidente Catiuscia Marini

NORCIA – 24 agosto: una data difficile. Il ricordo affettuoso delle vittime e tra loro Barbara  e Matteo . Un grazie immenso a tutto il personale dei corpi dello stato, della protezione civile, delle amministrazioni pubbliche, tra questi un grazie particolare ai Vigili del Fuoco; grazie di cuore alle migliaia di volontari che si sono alternati nel difficile lavoro di assistenza alla popolazione.

Ai nostri cittadini della Valnerina l’abbraccio più grande avendo mostrato coraggio, carattere determinazione e capacità di reazione, consapevoli che tutti noi siamo chiamati oggi alla sfida di una ricostruzione di qualità e di sicurezza.

A quasi un anno dalla violenta scossa di terremoto, quella del 30 ottobre a Norcia, la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, fa il punto della situazione: «Si chiude con la consegna di tutto il blocco delle casette di fatto la fase dell’emergenza, alla scadenza di un anno, contemporaneamente si avvia la ricostruzione. Abbiamo definitivo in questi mesi, grazie al lavoro del commissario, con i Presidenti di Regione e con il governo tutto il quadro anche finanziario economico delle regole e delle norme per la ricostruzione».

La Regione vicino ai cittadini: «Ora sindaci e imprese, tecnici e proprietari delle case e delle attività produttive hanno certezza che possano avviare in maniera robusta la ricostruzione e come regione – ha concluso Marini – affiancheremo sia le amministrazioni comunali, sia faremo da supporto agli enti, ma anche ai cittadini, ai professionisti che lavoreranno alla ricostruzione».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*