Un altro arresto nell’ambito dell’operazione Montana della Squadra Mobile di Terni

A finire nei guai è stato uno dei destinatari del provvedimento dei domiciliari, un albanese di 45 anni, senza fissa dimora in Italia, bloccato in un bar di Acilia, durante una delle perquisizioni svolte anche a Roma

 
Chiama o scrivi in redazione


Un altro arresto nell’ambito dell’operazione Montana della Squadra Mobile di Terni

Nuovo arresto, da parte della squadra Mobile di Terni, nell’ambito dell’operazione antidroga “Montana” che aveva portato alla notifica di 14 ordinanze di custodia cautelare, sette in carcere e sette ai domiciliari.

© Protetto da Copyright DMCA

A finire nei guai è stato uno dei destinatari del provvedimento dei domiciliari, un albanese di 45 anni, senza fissa dimora in Italia, bloccato in un bar di Acilia, durante una delle perquisizioni svolte anche a Roma.

Nella casa della compagna dell’albanese sono stati trovati un chilo di cocaina ad altissima percentuale di principio attivo, suddivisa in pacchetti da 100 grammi ciascuno. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio e sarà giudicato per direttissima dal giudice unico del tribunale di Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*