Tra i dispersi dell’Hotel Rigopiano travolto da una slavina, c’è anche un cittadino di Terni

Intanto una vittima è stata estratta dalle macerie e dalla neve

 
Chiama o scrivi in redazione


Tra i dispersi dell’Hotel Rigopiano travolto da una slavina, c’è anche un cittadino di Terni FARINDOLA – Un ragazzo ternano è tra le persone disperse nell’albergo Rigopiano, sul Gran Sasso, travolto da una valanga. Si tratta di Alessandro Riccetti. Alessandro, 32 anni, da poco più di un anno lavorava alla reception dell’albergo. Prima di andare a lavorare a Farindola in provincia di Pescara, aveva lavorato in note strutture di San Gemini. Sono in corso verifiche.

© Protetto da Copyright DMCA

Intanto una vittima è stata estratta dalle macerie e dalla neve che ha sommerso l’hotel Rigopiano.

In totale sono 30 le persone che risultano disperse, tra cui 22 ospiti della struttura e il personale al lavoro nell’albergo. I soccorritori continuano a scavare in condizioni molto critiche. Ci sono anche due bambini dispersi sotto le macerie dell’hotel Rigopiano, nel pescarese. Un gruppo di soccorritori dei vigili del fuoco si è calato con l’elicottero partito da valle sull’hotel Rigopiano. In Abruzzo personale Anas ha operato durante la notte con una turbina per consentire ai soccorritori di raggiungere l’hotel.

Il mezzo ha raggiunto l’albergo nella tarda mattinata, aprendo la strada alla colonna mobile dei soccorsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*