Tg Politico, edizione della sera del 3 febbraio 2020 – DIRE

 
Chiama o scrivi in redazione


CORONAVIRUS, RIENTRATI 56 ITALIANI DA WUHAN

E’ atterrato a Pratica di Mare l’aereo con i 56 italiani provenienti da Wuhan, la città cinese epicentro dell’epidemia da coronavirus. Il gruppo sarà tenuto in isolamento alla Cecchignola per 15 giorni. Una cinquantasettesima persona con la febbre non è stata imbarcata, si tratta di uno studente di 17 anni. Nel frattempo il ministro della Salute Roberto Speranza incontra in teleconferenza i colleghi europei per coordinare la strategia di contrasto. Nel tardo pomeriggio il premier Giuseppe Conte, con Speranza, incontrera’ i capigruppo parlamentari a Palazzo Chigi. Sara’ presente anche la Lega.

CASA ITALIA SARA’ CABINA DI REGIA PER IL TERREMOTO

CasaItalia coordinera’ l’opera di ricostruzione post-terremoto. Il dipartimento nato per volere del governo Renzi dopo il sisma del 2016 per promuovere la sicurezza del Paese in caso di rischi naturali, sara’ guidato da Fabrizio Curcio, gia’ capo della Protezione Civile dal 2015 al 2017. Casa Italia dovrà rilanciarne l’azione puntando allo sviluppo, all’ottimizzazione e all’integrazione degli strumenti per la ricostruzione post sisma, che oggi e’ interessata da gravi rallentamenti.

A ROMA SFIDA SULLE TASSE TRA LEO E GUALTIERI

Entra nel vivo la campagna per le suppletive di Roma-centro, che il 1 marzo decideranno chi prenderà il posto alla Camera di Paolo Gentiloni. In campo per il centrosinistra c’è il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, a sfidarlo per il centrodestra Maurizio Leo di Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni lo presenta come un anti-Gualtieri. “Abbiamo una visione delle politiche economiche contrapposta a quella dell’inventore dei modi piu’ bizzarri per tassare gli italiani”, dice la presidente del partito. Anche Fabio Rampelli attacca il ministro grazie al quale- dice- in legge di bilancio per Roma sono stati stanziati zero euro”.

CARFAGNA PRESENTA VOCE LIBERA: OFFICINA DELLE IDEE LIBERALI

Mara Carfagna apre la sfida liberale nel centrodestra presentando ‘Voce Libera’, lo spazio pensato per chi non si sente rappresentato nello scontro tra i populismi di questi anni. “Siamo un’officina delle idee liberali”, spiega in occasione della riunione del Comitato scientifico. Nessuna preclusione a nessuno, solo la speranza che Forza Italia, su tutti, accolga le proposte di Voce Libera. Carfagna ricorda che si tratta di un partito che vanta un pensiero cristiano, popolare ed europeo “ma se anche altre forze politiche dovessero raccogliere le nostre proposte ne saremmo ben lieti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*