Spezzacchio è già una star, meta preferita dei turisti per video foto selfie



Spezzacchio è già una star, meta preferita dei turisti per video foto selfie

L’albero di Natale di Roma è pronto per l’accensione. L’abete al suo arrivo battezzato “Spezzacchio” perché aveva qualche ramo spezzato, trionfa maestoso mostrando le sue 500 sfere colorate a Piazza Venezia ed è già una delle mete preferite dei turisti per farsi un selfie nella Capitale o scattare una foto ricordo.

“Il primo giorno quando l’ho visto che c’era solo il ciuffo, m’ha preso un colpo, perché ho pensato ‘ce l’hanno con Raggi!’”, scherza un passante.

“Ce lo meritiamo, siamo la Capitale”, dice questa signora. “Peccato per i tiranti!”, aggiunge.

“Spelacchio is back, ed è uno spettacolo”, aveva annunciato Netflix, che sponsorizza tutta l’operazione (circa 376mila euro), rilanciando il nomignolo che ha reso l’abete del 2017 celebre in tutto il mondo.

“Speraggio Spezzacchio, non lo so, è un albero di Natale, a me va bene così e Buon Natale a tutti!”, augura questo signore.

Le fasi di allestimento iniziate lunedì sono così terminate e l’albero alto 20 metri dall’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, risplenderà 24 ore al giorno grazie a 60.000 luci led a basso consumo energetico. Ad accenderlo sarà, come da tradizione, la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Diretta Euronews

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*