Soccorsi dalla Guardia di Finanza, migranti sbarcano a Pozzallo


Soccorsi dalla Guardia di Finanza, migranti sbarcano a Pozzallo

Nuovo sbarco di migranti, avvenuto alle prime ore dell’alba, a Pozzallo. La Guardia di Finanza ha soccorso 47 persone in mare, a largo della Sicilia.

La motovedetta ‘Sottile’ ha dunque ricevuto l’autorizzazione per approdare a Pozzallo, arrivando in banchina intorno alle 4. A bordo, il medico Vincenzo Morello, ha effettuato le visite mediche e ha disposto lo sbarco immediato a Lampedusa di sei migranti, tra cui un bambino, per problemi di salute.

Le 10 donne, presenti a bordo del pattugliatore, provengono tutte da Paesi subsahariani. Gli uomini invece sarebbero originari di Costa d’Avorio, Tunisia e Marocco. Avviate le procedure di identificazione con personale Frontex presso l’hot spot della città siciliana.

Secondo fonti della polizia, il 50% dei migranti sbarcati proverrebbe dalla Tunisia e non sarebbe transitato dai centri di detenzione in Libia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
5 + 19 =