Sesso all’aperto davanti alla scuola materna di Bastia Umbra, preservativi in mezzo alla strada

CI SONO 50 TELECAMERE DA ATTIVARE SPERIAMO SI FACCIA IN FRETTA

 
Chiama o scrivi in redazione


Sesso all’aperto davanti alla scuola materna di Bastia Umbra

Chissà chi, certo non persone bene educate, questa notte hanno fatto sesso davanti alla scuola materna Giovanni Pascoli di Bastia Umbra. Dopo aver fatto i comodi loro hanno lasciato tre profilattici usati e i fazzolettini per pulirsi in bella vista davanti all’istituto. Questa mattina è passato il vicesindaco della città, Francesco Fratellini che, smartphone alla mano, ha fotografato i resti della bravata notturna e sé stesso che, usando guanti e sacchettino di plastica verde raccoglie e porta via tutto. Una sola parola: “Incivili” e speriamo vengano attivate presto le 50 videocamere che sono già installate in città.

© Protetto da Copyright DMCA

Un commento su Facebook riporta che “Ma non c’è una telecamera proprio li? O ancora non le avete attivate aspetto una risposta a stretto giro di posta cari amministratori”. Da quanto si sa un progetto, per capire dove installarle, il comune l’avrebbe pagato. I lavori, e anche qui se non andiamo errati, sono stati affidati il 30 gennaio 2017, con una 50ina di giorni consecutivi per ultimare i lavori. Sappiano che le telecamere da mettere in funzione dovrebbero essere 50. Di fatto, i casi in cui il controllo video sarebbe stato utile, sono tanti, uno su tutti gli pneumatici ad Ospedalicchio e furto al palazzetto dello sport.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*