Rossano Rubicondi Presidente un operaio tornato in fabbrica dopo Cgil



Rossano Rubicondi Presidente un operaio tornato in fabbrica dopo Cgil


Rossano Rubicondi Presidente, candidato del Partito Comunista per la presidenza dell’Umbria, è un operaio che è ritornato in fabbrica dopo 22 anni da funzionario in CGIL in seguito al silenzio assordante del sindacato sullo scandalo “Concorsopoli“. Il posto di un comunista è fra i lavoratori: mentre gli altri candidati erano in centro storico a Perugia a farsi selfie, Rossano era insieme a Marco Rizzo ai cancelli dell’Acciai Speciali Terni, alle 5 del mattino, a volantinare e parlare con gli operai del programma dei comunisti per il governo dell’Umbria.
Non farti ingannare: il voto ai comunisti è l’unico voto utile per le classi popolari. Vota Partito Comunista, scritto per esteso!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
36 ⁄ 12 =