Rassegna stampa dell’Umbria 18 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE



Rassegna stampa dell’Umbria 18 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE




Muore avvelenata da amanita dopo aver cenato a casa con funghi

Una donna di 75 anni è morta avvelenata da funghi. L’anziana era ricoverata sabato scorso al Santa Maria di Terni dopo aver consumato, in casa, un pasto a base di funghi con il marito. Anche l’uomo era rimasto intossicato. E’ ricoverato in ospedale e viene tenuto sotto osservazione.

Da un prime esame si tratta di ‘amanita falloide’, una specie velenosa di funghi, raccolti privatamente nel reatino. La donna è morta martedì pomeriggio e non è riuscita a superare la fase critica dell’intossicazione.

Altri due anziani, ultraottantenni, erano stati ricoverati per lo stesso motivo all’ospedale di Perugia, per funghi raccolti in Valnerina. Le loro condizioni sono in via miglioramento, anche se la coppia resta ancora ricoverata. Stessa sorte per due uomini di 40 e 70 anni, ricoverati al San Matteo degli Infermi di Spoleto. Anche il loro quadro clinico risulta fortunatamente in miglioramento.

E’ bene fare controllare i fughi appena raccolti – ricorda Usl Umbria 1. Sono centinaia i controlli effettuati (112 nel 2019, 349 nel 2018), ma ancora significativi in proporzione sono i casi di intossicazione (13 nel 2019, 16 del 2018). Il controllo effettuato da esperti del settore rimane l’unica certezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 × 10 =