Rassegna stampa dell’Umbria 17 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE


Rassegna stampa dell’Umbria 17 ottobre 2019 UjTV News24 LIVE




Lasciato sul raccordo per andare al cinema, panico in superstrada

Una bella sanzione per aver creato panico sul raccordo. L’uomo, non più giovanissimo, e il suo accompagnatore sono stati multati per aver fatto qualcosa che a loro dire sembra normalità. L’anziano che ieri era stato visto lungo il raccordo di Perugia-Bettolle nel tratto tra San Faustino e Madonna Alta, in realtà era sceso da un’auto in quel punto, per farsi a piedi qualche decina di metri lungo la rampa dello svincolo «perché il modo più veloce per andare alla multisala di Centova».

Decine di telefonate alla Polizia stradale da parte di automobilisti allarmati e gli agenti costretti a intervenire con la massima urgenza per evitare conseguenze più gravi, visto il punto in cui l’uomo si trovava. Per fortuna tutto si è risolto bene senza problemi per nessuno. L’anziano, residente nella zona di Todi, è stato rintracciato e messo in sicurezza. Per l’uomo e per il suo accompagnatore – è stato poi spiegato – non c’era niente di strano scendere lì farsi a piedi un pezzo di Raccordo per raggiungere la multisala.

Obiettivi sensibili, dalla prefettura più controlli, stabilite tutte le misure di sicurezza

Nel pomeriggio di ieri, si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Perugia, alla quale hanno partecipato i vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, il Sindaco di Perugia e gli Organizzatori del 26esimo Festival internazionale del cioccolato, “Eurocholate”, che si terrà nel capoluogo dal 18 al 27 ottobre. Nella riunione è stata definita la strategia di rafforzamento di tutte le misure di safety e di security che saranno adottate, durante lo svolgimento della predetta manifestazione, in aggiunta alle predisposizioni contenute nelle pianificazioni di sicurezza elaborate dall’Amministrazione locale e dagli Organizzatori.

La concomitanza della predetta manifestazione, ove è prevista una grandissima partecipazione di visitatori, soprattutto, nell’ultima giornata, con le attività elettorali in occasione delle consultazioni del 27 ottobre, relative alle elezioni del Presidente della Giunta Regionale e dell’Assemblea Legislativa, ha imposto, infatti, di realizzare un complesso ed articolato dispositivo di prevenzione e vigilanza, nonché di soccorso tecnico ed assistenza sanitaria, per assicurarne l’ordinato e sereno svolgimento.

Le necessarie misure di sicurezza saranno assicurate attraverso il potenziamento del contingente delle Forze di Polizia che saranno impiegate, garantito dalle unità di rinforzo, inviate dal Ministero dell’Interno, a seguito di specifica richiesta del Prefetto di Perugia.

Concorreranno, altresì, a garantire gli alti livelli di sicurezza previsti, tutte le componenti del sistema, pubbliche e private, in relazione alle proprie specifiche competenze, ma in maniera coordinata e sinergica fra loro, con la preziosa presenza anche del volontariato civile.

Nella riunione del Comitato, è stata, poi discussa la recente direttiva, predisposta dal Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, inviata ai Prefetti, relativa all’intensificazione dell’azione di vigilanza del territorio, con specifico riferimento alle aree cittadine maggiormente esposte alle attività di spaccio di sostanze stupefacenti e ai correlati stazionamenti di soggetti. A tal fine sono state esaminate tutte le iniziative necessarie per innalzare ulteriormente il livello del controllo del territorio, per migliorare la sicurezza e la piena fruibilità degli spazi pubblici, con particolare attenzione agli spazi verdi e alle aree cittadine.

In tale contesto, è stata evidenziata, altresì, la situazione di un immobile sito nel Centro storico del capoluogo, in stato di degrado e abbandono, e per questo già oggetto di recenti, specifici servizi di controllo, da parte della locale Questura, durante i quali sono stati individuati soggetti, senza fissa dimora e tossicodipendenti Per detto immobile è stato chiesto al Comune di Perugia di adottare le misure necessarie, ai fini della messa in sicurezza dell’edificio, proprio per evitare accessi impropri allo stabile, come anche rappresentato dal Comitato dei residenti della zona, da poco ricevuti in Prefettura. Infine, sono state esaminate con particolare attenzione le situazioni di rilievo internazionale, riguardanti la Spagna, la Turchia, gli Stati Uniti, la Siria e Israele, per rafforzare le misure di vigilanza e sicurezza a protezione degli obiettivi sensibili.

Infine, con la partecipazione dei Dirigenti della Società di Pallavolo Sir Safety Conad di Perugia, sono stati esaminati i profili di sicurezza connessi con lo svolgimento delle partite previste presso il “Pala Barton” di Perugia, di giovedì 24, e di domenica 27 ottobre, in concomitanza, peraltro, con il turno elettorale e la giornata conclusiva della manifestazione “Eurochocolate”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
7 − 2 =