Prime di copertina, la rassegna nazionale e umbra del 12 febbraio 2018


Prime di copertina, la rassegna nazionale e umbra del 12 febbraio 2018



ULTIM’ORA

Padoan, vendita lingotti e’ roba da Argentina

“Sarebbe un modo per avere la fama dell’ Argentina prima del default”: cosi’ l’ ex ministro dell’ Economia, Pier Carlo Padoan, ha bollato la proposta di dismettere le riserve auree della Banca d’ Italia. In un’ intervista alla Stampa, Padoan ha sottolineato che “quello e’ un patrimonio che dovrebbe essere intoccabile e poco importa se quella custodita da Palazzo Koch e’ la quarta riserva al mondo: siamo anche il terzo debito pubblico del globo”. “Se passasse l’ idea che i problemi di finanza pubblica si risolvono svuotando le casseforti il messaggio ai mercati sarebbe devastante”, ha avvertito l’ ex ministro. “La vendita delle riserve auree e’ assimilabile al finanziamento monetario del debito”, ha aggiunto, “che immagine offre un Paese se per sostenere la spesa corrente fa un’ operazione del genere? Sarebbe un modo per avere la fama dell’ Argentina prima del default”.

Furto nella biglietteria alla stazione di Perugia, un arresto

A Perugia e’ stato arrestato un 38enne kosovaro per furto pluriaggravato alla biglietteria della stazione locale. L’ uomo, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, a gennaio si era impossessato di 2.000 euro, costituenti gran parte dell’ incasso della biglietteria ubicata all’ interno della stazione di Fontivegge. Approfittando di una brevissima assenza dell’ addetta alla biglietteria che era andata in bagno, aveva forzato l’ apertura del bancone, prelevando l’ ingente somma. Il colpo avrebbe potuto persino risultare piu’ fruttuoso se la donna, allarmata dai rumori anomali causati dal ladro, non fosse ritornata in gran fretta alla biglietteria, costringendolo a lasciare una parte delle banconote. Grazie alla testimonianza dell’ addetta alla biglietteria, e al contributo delle telecamere di videosorveglianza, gli uomini della Squadra Mobile sono stati in grado di attribuire con certezza il furto al 38enne kosovaro e giovedi’ scorso gli investigatori della “Sezione Criminalita’ extracomunitaria e diffusa” hanno catturato il reo, rintracciato ed arrestato all’ altezza di Via Mentana. Per il 38enne, si sono dunque spalancate le porte del carcere di Capanne.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*