Porte aperte al Trasimeno, pernottamento gratuito dal 26 al 28 maggio

“Porte aperte al Trasimeno” propone a coloro che vi prenderanno parte percorsi storico culturali

 
Chiama o scrivi in redazione


Porte aperte al Trasimeno, pernottamento gratuito dal 26 al 28 maggio
TRASIMENO – Oltre duemila posti letto disponibili, con soggiorni gratuiti di due notti per coppie e famiglie, e un ricco programma di eventi che si snoderanno in tutti gli otto comuni del comprensorio del Trasimeno, dal 26 al 28 maggio: è tutto pronto per il debutto di “Porte aperte al Trasimeno”, la manifestazione ideata e organizzata dall’Urat-Unione Ristoratori Albergatori del Trasimeno. La prima edizione è stata presentata questa mattina a Perugia, nel Salone d’Onore di Palazzo Donini, dal presidente dell’Urat Michele Benemio con una conferenza stampa alla quale è intervenuta la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, alla presenza di sindaci e amministratori dei Comuni del comprensorio lacustre: Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro e Tuoro sul Trasimeno.

“Porte aperte al Trasimeno” prevede il pernottamento gratuito per coppie e-o famiglie per le notti del 26 e 27 maggio 2017 nelle strutture convenzionate, con prenotazione al centro di informazione a partire dal 1 maggio. “Porte aperte al Trasimeno” propone a coloro che vi prenderanno parte percorsi storico culturali, tour enogastronomici, mercatini, attività sportive all’aria aperta, degustazioni e molto altro. Una offerta variegata per conoscere il lago a 360 gradi. Nei vari comuni del Trasimeno ci saranno diverse iniziative tra cui, per esempio, il trekking alla scoperta degli affreschi del Perugino, “pescatori per un giorno”, escursioni in barca, una minicrociera intorno ad Isola Maggiore, “Remando lungolago”, passeggiate alla scoperta delle erbe e tante altre ancora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*