Polizia locale: celebrazioni e impegno, migliaia gli interventi

Polizia locale: celebrazioni e impegno, migliaia gli interventi

Questa mattina a Perugia, si è svolta la seconda edizione della Festa Regionale della Polizia Locale dell’Umbria. Il significativo evento ha visto la partecipazione di rappresentanti di 20 Comuni con i rispettivi gonfaloni, oltre a figure istituzionali di rilievo, tra cui l’assessore regionale Enrico Melasecche e il prefetto Armando Gradone.

Le celebrazioni sono iniziate con una messa nella cattedrale di San Lorenzo, celebrata dall’arcivescovo Ivan Maffeis, accompagnata dalla Corale della Polizia Locale di Perugia. La comandante Nicoletta Caponi ha accolto i presenti sottolineando l’importanza delle 92 Polizie locali presenti nella regione, unite dalla dedizione e dallo spirito di servizio verso le comunità locali.

Il sindaco Andrea Romizi ha espresso gratitudine a nome dell’amministrazione, definendo il lavoro della Polizia Locale una missione e un atto d’amore verso la città. Ha evidenziato gli sforzi dell’amministrazione nel garantire risorse e supporto per il miglioramento delle condizioni di lavoro, incluso l’aumento del personale e nuove attrezzature.

La giornata ha proseguito con la consegna di targhe ricordo a membri del personale di Perugia collocati a riposo nel 2023. Inoltre, è stato consegnato un assegno a sostegno dell’oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, grazie alle offerte raccolte da diverse entità, tra cui la Struttura organizzativa Sicurezza, il Camep, la Carrozzeria Grifo, l’Autocentri Giustozzi e le Generali Assicurazioni.

Successivamente, nella sala dei Notari di Palazzo dei Priori, la comandante Caponi e l’assessore Merli hanno premiato cinque classi quarte delle scuole primarie per il loro contributo al concorso sulla sicurezza stradale. La classe prima classificata ha ricevuto 800 euro in buoni per l’acquisto di libri e materiale didattico.

L’assessore Merli ha sottolineato il lavoro svolto dalla Polizia Locale nel 2023, evidenziando numeri significativi, tra cui 1.298 incidenti stradali rilevati, 1.270 servizi di ordine pubblico, 318 accertamenti in materia di sicurezza e decoro urbano, e molto altro. Ha anche annunciato l’introduzione sperimentale di taser per gli agenti, in linea con le normative vigenti.

L’evento ha dimostrato il forte legame tra la comunità e la Polizia Locale, riconoscendo il loro contributo alla sicurezza cittadina e la loro dedizione alla missione di proteggere e servire la comunità umbra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*