Più risorse per l’azienda della cultura, precari ateneo in piazza Università

 
Chiama o scrivi in redazione




Più risorse per l’azienda della cultura, precari ateneo in piazza Università

Le sigle sindacali Flc-Cgil Umbria, Adi Perugia, Udu Perugia e Ricercatori Determinati Perugia aderiscono alla mobilitazione di oggi indetta dalla “Piattaforma Ricercatori Determinati2“. Il presidio si è tenuto in piazza dell’Università. «L’Ateneo perugino, la principale azienda della Regione, e l’Università per Stranieri – spiegano le sigle sinda- cali – sono sottoposti ad una riduzione di risorse dimostrando il disinteresse del governo al futuro di questo territorio. Senza università non è possibile sviluppare un modello di società in grado di garantire un futuro agli studenti, ai ricercatori, alle aziende e, in generale, a tutti i cittadini che hanno scelto l’Umbria come regione per costruire il proprio progetto di vita». Tra le richieste della mobilitazione: un rifinanziamento adeguato e struttura- le del comparto università e ricerca, la riforma del pre-ruolo, eliminando i contratti parasubordinati. Il futuro delle Università Sindacati e ricercatori alzano la voce Oggi pomeriggio presidio in piazza «Più risorse per l’azienda della cultura»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*