Peperoni difficili nei teatri di Gubbio e Marsciano, opera da sold out

Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia

 
Chiama o scrivi in redazione


Peperoni difficili nei teatri di Gubbio e Marsciano, opera da sold out
da Francesca Torcolini
MARSCIANO – Al teatro Luca Ronconi di Gubbio sabato 21 gennaio, alle 21 e al Concordia di Marsciano domenica 22 gennaio, alle 21, Peperoni difficili uno spettacolo che registra il “tutto esaurito” nei teatri italiani da tre stagioni.

© Protetto da Copyright DMCA

Rosario Lisma, autore vincitore del Premio ETI Nuove Sensibilità 2009, con questa suo nuovo divertente testo si ispira alla tradizione umoristica del ‘900 e alla commedia all’italiana.

Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia, Peperoni difficili è una piccola vicenda realmente accaduta e pone domande sul “mentire a fin di bene”, sulla verità e il diritto di dirla o di saperla.

I personaggi coinvolti, oltre al parroco, sono la sua bellissima sorella volontaria in Africa, un bidello allenatore della squadra dell’oratorio, un bancario, colto, brillante e stranamente inconsapevole di essere spastico.

Lisma è in scena con Anna Della Rosa, grande giovane interprete del teatro italiano, pluripremiata, fra gli altri, con il Duse e gli Olimpici del Teatro, indimenticabile nella Trilogia della villeggiatura con la regia di Servillo e in Blackbird regia di Lluís Pasqual, apprezzata interprete sugli schermi cinematografici ne La grande Bellezza. A completare un cast d’eccezione Ugo Giacomazzi e Andrea Narsi che hanno all’attivo numerosi spettacoli come attori, autori e registi.

Una commedia che diverte e commuove sollevando temi importanti.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*