Pd Umbria, le buone notizie, nuovi ingressi e la “due giorni delle idee”

 
Chiama o scrivi in redazione




Pd Umbria, le buone notizie, nuovi ingressi e la “due giorni delle idee”

Buone notizie: così il commissario Walter Verini in una conferenza stampa convocata oggi ha parlato delle ultime novità che riguardano il partito democratico. La prima è visita della commissione parlamentare antimafia, in programma il 10 e 11 febbraio, la seconda riguarda le new entry. Camilla Laureti, Giuliano Giubilei, Giuseppe Capponi, Giuseppe Metastasio, Luca Ferrotti, Costanza Spera e Giorgia Azzarelli entrano a far par parte del PD, mantenendo il loro profilo civico. La terza è la “due giorni delle idee” che sulla falsariga dell’appuntamento organizzato settimane fa a Bologna, si svolgerà anche a Perugia il 28 e 29 febbraio, dove saranno presenti il segretario Nicola Zingaretti e Gianni Cuperlo, mentre sono 150 circa le persone invitate.

Poi l’8 marzo c’è un appuntamento importante, quello delle elezioni suppletive del Parlamento. Giovedì il partito, tirerà le fila per individuare un nome e poi discuterà con la coalizione. In ballo ci sono figure come ad esempio i sindaci di Trevi, Spello, Ficulle e San Venanzo.

E il 12 aprile, a un anno esatto dal commissariamento, sarà avviata la macchina del congresso regionale pd che porterà, nel giro di pochi mesi, all’elezione del nuovo segretario. Verini ha ricordato che l’assemblea nazionale ha eliminato le primarie per la scelta del segretario regionale, affidando la responsabilità solo agli iscritti.

A chi gli chiede delle sue dimissioni risponde che il suo mandato si è concluso con le elezioni del 27 ottobre. Il suo ruolo sarà solo quello di portare il Pd verso il congresso. Se si dimettesse domani il segretario nazionale manderebbe un altro commissario solo per qualche mese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*