Palio De San Michele, la sfilata del Rione Portella



Palio De San Michele, la sfilata del Rione Portella

Il rione Portella ha chiuso le sfilate della 57a edizione del Palio de San Michele con “La grande fabbrica delle parole”. Daniele Trippetta per la prima volta al timone del rione Portella, descrive il proprio stato d’animo: “Il rione Portella rappresenta la mia seconda famiglia e non posso nascondere l’emozione che mi pervade.

È stato un anno particolare per tutto il nostro rione ma, anziché disgregarci, ci ha reso ancora più uniti. Questo momento ci ha dato una grande forza poiché ci ha fatto capire che siamo pronti ad affrontare ogni tipo di avversità. Detto questo, siamo in fibrillazione. C’è una bellissima aria di festa: un mix di ansia, stanchezza e serenità. Ma posso garantire che siamo pronti, c’è la giusta tensione!”

“Senza entrare troppo in merito, con questa sfilata vogliamo comunicare che, con la libertà di espressione, l’umanità ha perso un po’ le sfumature e spesso ci si dimentica del peso di ogni singola parola.

Chi l’ha detto che per esprimersi ci sia bisogno solo delle parole? Le parole sono effimere, passano e volano via, hanno bisogno di sostanza, da sole non valgono niente. In questo tempo, dove non si ha più la misura e la percezione del peso delle parole, forse la soluzione è parlare con il cuore…

1 Trackback / Pingback

  1. Palio, Rione Portella chiude le sfilate con "La grande fabbrica delle parole"

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*