Meteo, Anticiclone delle Azzorre e i suoi effetti in Italia



Meteo, Anticiclone delle Azzorre e i suoi effetti in Italia

Sull’Europa si avvertono gli effetti di due campi di alta pressione, uno di matrice azzorriana sul settore occidentale e l’ altro di matrice continentale sul settore centro-orientale. In Italia le condizioni meteo si presentano stabili con il sole prevalente e senza precipitazioni associate. Clima tuttavia gradevole con punte di temperatura prossime e localmente superiori i 30 gradi in città nelle ore centrali della giornata, più fresco e autunnale con valori fino a 10 gradi invece di notte e al primo mattino specie sulla pianura Padana e sulle pianure o valli interne centro-meridionali.

Cosa significa nello specifico il termine escursione termica?
L’espressione “escursione termica” indica la differenza tra la temperatura minima e massima registrata in un determinato luogo e in un determinato lasso tempo. L’escursione termica diurna, indica quindi la differenza tra la temperatura massima raggiunta durante il giorno e quella minima segnata nella notte.

L’anticiclone sarà il protagonista ancora nei prossimi giorni, con tempo stabile, generalmente soleggiato e temperature sopra le medie in Italia.

Pronunciate escursioni termiche diurne in questi giorni in Italia.
Forti escursioni di temperatura si registrano tra il giorno e la notte sulle regioni d’ Italia con valori minimi fino a 10 gradi e valori massimi oltre i 30 gradi. Questa pronunciata differenza di temperatura tra il giorno e la notte viene favorita proprio dalla presenza dell’ Anticiclone delle Azzorre in Europa e dalle correnti più fresche che lambiscono l’ Italia attraverso il bordo orientale dell’ Anticiclone stesso. I cieli sereni favoriscono l’ irraggiamento notturno e le pianure e le vallate interne riescono a raffreddarsi rapidamente, poi con il sorgere del sole e i cieli sgomberi da nubi l’ intensa radiazione solare attraversa il suolo senza ostacoli e riesce a regalare ore di clima estivo in gran parte dell’ italia durante le ore centrali della giornata.

Forti sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte previsti in Italia anche nei prossimi giorni.
Anche nei prossimi giorni e durante il weekend le condizioni meteo in Italia saranno favorevoli per forti escursioni termiche diurne, specie sui settori interni della penisola. Infatti la terraferma è il luogo migliore per registrare forti escursioni termiche per via della maggior conduzione del calore da parte del terreno rispetto all’acqua. Il terreno è in grado di assorbire calore dal solo molto meglio dell’acqua e di conseguenza anche nel perderlo. Considerando poi questo periodo dell’ anno in cui la notte ha durata più lunga rispetto i precedenti mesi estivi, ecco che si può scendere facilmente dai 30 ai 10 gradi in poche ore.

Estate settembrina in tutta Italia nel prossimo weekend.
Giornate dal tempo stabile in Italia ma con evidenti escursioni di temperatura tra il giorno e la notte in quanto se durante le ore centrali della giornata avremo valori superiori della media del periodo, durante la notte e il primo mattino le temperature scenderanno rapidamente con sbalzi localmente anche di 20 gradi in poche ore.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!
Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

Vincenzo Bianconi

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
9 − 2 =