Lotta ai tumori femminili, consiglio comunale indossa magliette rosa

 
Chiama o scrivi in redazione




Lotta ai tumori femminili, consiglio comunale indossa magliette rosa

Nel corso dell’assemblea, i consiglieri comunali di Perugia hanno indossato la maglia rosa del progetto Pink is Good, a sostegno della ricerca contro i tumori femminili della Fondazione Umberto Veronesi. L’iniziativa, che ha visto presenti nella sede del consiglio, a Palazzo dei Priori, le sei Pink Ambassador 2019 del running team perugino, è stata promossa dalla consigliera Erika Borghesi con il supporto dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale, e ha visto l’adesione di tutti i consiglieri, che hanno così voluto testimoniare la necessità di sostenere la ricerca scientifica e l’importanza della prevenzione, nella lotta alle patologie oncologiche.

“Sono stata molto colpita dalla forza e dalla grinta di queste donne, le Pink Ambassador, che ho incontrato in occasione degli Avanti Tutta Days-ha ricordato la consigliera Borghesi- e ho promosso questa iniziativa proprio per il messaggio importante che il progetto porta avanti, nella consapevolezza non solo che la ricerca scientifica e la prevenzione siano fondamentali nella lotta ai tumori, ma anche che il compito delle istituzioni sia anche quello di sensibilizzare nei confronti di iniziative tanto importanti e di essere di esempio.”

Anche l’Assessore Pastorelli ha tenuto a ricordare come l’amministrazione comunale abbia “tenuto a battesimo”il Pink is Good Perugia Running Team con la presentazione ufficiale alla città il 25 marzo scorso, e sostenuto il progetto in ogni occasione, soprattutto in occasione di eventi sportivi a cui le Pink Ambassador perugine hanno partecipato,a Perugia e fuori.

Grazie ai 12 running team del progetto Pink is Good, in tutta Italia, nel 2019, sono stati raccolti oltre 99mila euro, tramite la Rete del dono, piattaforma di crowfounding per la raccolta di donazioni online a favore di progetti d’utilità sociale ideati e gestiti da organizzazioni non profit, con la volontà di raggiungere entro la fine dell’anno i 100mila previsti, che andranno a sostenere tre ricercatori italiani, impegnati nello studio e la cura dei tumori femminili. Il progetto Pink is Good proseguirà anche nel 2020 a Perugia e in altre tredici città italiane, a partire da gennaio prossimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*