Londra-Teheran, tensione alle stelle dopo il sequestro della petroliera

 
Chiama o scrivi in redazione



Londra-Teheran, tensione alle stelle dopo il sequestro della petroliera

Londra studia la risposta adeguata dopo il sequestro della petroliera Impero da parte iraniana. Intanto però Teheran afferma di aver arrestato 17 spie della Cia. Alcuni di questi agenti sarebbero già stati condannati a morte, altri a lunghe pene detentive.

© Protetto da Copyright DMCA

L’iran fa anche sapere di aver aperto un’inchiesta sulla petroliera Stena Impero con l’accusa di aver urtato un peschereccio. La nave è a Bandar Abbas, mentre Londra si dice pronta a una risposta ‘ponderata ma forte’ se non sarà rilasciata insieme all’equipaggio.

L’Arabia Saudita in serata rilascia una petroliera iraniana bloccata a Gedda da due mesi e mezzo. Israele rafforza l’allerta delle sue navi.

Il parlamento iraniano ha dato il suo sostegno alla cattura, venerdi’ sera, da parte della Guardia rivoluzionaria della petroliera britannica “Stena Impero”, il cui arresto ha causato una crisi diplomatica tra Teheran e Londra. “Gli inglesi hanno commesso un atto di pirateria e noi abbiamo risposto”, ha detto una fonte iraniana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*