Lo stato dell’economia del Belpaese: UE e Governo divergono



Lo stato dell’economia del Belpaese: UE e Governo divergono

L’economia italiana lottando per crescere in maniera sostanziale. Di certo, l’instabilità politica che per un certo periodo ha attanagliato il Belpaese non ha aiutato, e le successive riforme attuate si sono rivelate non ancora sufficienti.

Intanto, l’Unione Europea pressa: Bruxelles teme che il debito pubblico possa diventare ancor più pesante.

Quest’ultimo, dal 131,4% del 2017, è schizzato oltre il132% nel 2018 e minaccia un leggero peggioramento per l’anno in corso, prima di decrescere secondo le stime italiane.

Per l’Unione Europea, invece, le cose non andranno “così bene”.

Il turismo, con Venezia in primis, arride all’economia italiana, ma altra nota dolente è il Prodotto Interno Lordo.

Nel primo trimestre del 2019, il PIL italiano ha registrato un incrementodello 0,1%, ma a detta del Governo aumenterà solo dello 0,2% quest’anno, dunque in calo rispetto all proiezione dell’1% registrata a dicembre.

Anche il Fondo Monetario Internazionale ha previsto una crescita per l’Italia del solo 0,1%. (Euronews)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*