Lite mortale all’alba a Norcia, ragazzo in fin di vita al Santa Maria di Terni

Lite mortale all’alba a Norcia, ragazzo in fin di vita al Santa Maria di Terni

Un pugno ed è tragedia, due ragazzi coetanei di 32 anni di Norcia vengono alle mani fuori da un pub poco dopo le 5 del mattino. Uno dei due colpisce l’altro , sembra al volto, e la vittima si schianta a terra. Subito i soccorsi, prima il 33enne viene trasportato al San Matteo degli Infermi, ma all’ospedale di Spoleto non sono attrezzati per traumi di questa portata. E questa mattina viene trasferito all’ospedale Santa Maria di Terni. Il ragazzo arriva in coma. E oggi pomeriggio il bollettino medico che racconta tutta la tragedia, coma da emorragia cerebrale e accertamento della morte.

Occorreranno sei ore, sono i tempi tecnici, per l’accertamento dell’avvenuto decesso.

L’aggressore, intanto, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e trasferito dai Carabinieri nel carcere di Spoleto. Non c’è stato nulla da fare per il 32enne nato a Norcia che alle ore 9 circa del 29 luglio è stato trasferito dall’ospedale di Spoleto a quello di Terni in stato di coma ed emorragia cerebrale. L’uomo, riferisce l’azienda ospedaliera di Terni, era in condizioni gravissime.

Alle ore 17,34 è iniziato l’accertamento di morte cerebrale (sei ore sono i tempi tecnici per confermare l’avvenuto decesso).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*