Leggi sfoglia e scarica la rassegna stampa del 14 gennaio 2020

 
Chiama o scrivi in redazione



Leggi sfoglia e scarica la rassegna stampa del 14 gennaio 2020



Omicidio Fontivegge, 15 anni per morte di Mohamed Wertani

Quindici anni di carcere per l’omicidio del 33enne Mohamed Wertani. Il gup del tribunale di Perugia ha emesso la sentenza a carico di S.Z., 29 anni, per il delitto avvenuto  nel parcheggio davanti al centro di smistamento delle Poste tra Fontivegge e Case Bruciate, il 23 settembre 2018

Il pm Mario Formisano aveva chiesto una condanna a 16 anni al termine della requisitoria.

I fatti: La vittima e un amico si erano presentati sotto casa dell’arrestato per acquistare la droga che al momento non aveva. Era in casa con la moglie e i tre figli. Sotto la sua abitazione hanno gridato più volte di scendere con la droga. Il 29enne alla fine è arrivato con un coltello da 28 centimetri e ha ucciso Wertani. L’arma è stata trovata dietro una cabina telefonica di via della Pescara,

L’arrestato dopo l’uccisione del connazionale si era allontanato facendo perdere le proprie tracce e poi rintracciato dalla squadra mobile in un appartamento di un connazionale in via della Pescara.


Asl2 stop stabilizzazione dei dirigenti, c’è indagine interna

La delibera della Asl 2 che il 31 dicembre ha stabilizzato sei dirigenti a tempo indeterminato è stata sospesa. La presidente della giunta, Donatella Tesei, insieme all’assessore alla sanità Luca Colettovsi è mossa. Ora c’è un accertamento interno del commissario straordinario Massimo De Fino. L’ultimo atto del predente commissario straordinario, Massimo Braganti, per verifiche interne viene bloccato. Braganti il 23 dicembre scorso si è dimesso e la presidente il 30 dicembre ha nominato, come sostituto Massimo De Fino. Sembra che la delibera 777 del 31 dicembre – scrive il messaggero Umbria di oggi – sia nata anche dopo una verifica con la Corte dei Conti. Sulla vicenda a fare polemica politica era stato il leghista Valerio Mancini che ha annunciato che riferirà tutto alla Procura.


Accoltellato vicino al parcheggio a Fontivegge, carabinieri cercano aggressore

Le ricerche dell’aggressore, che ha accoltellato un ragazzo di 27 anni, proseguono. Il fatto è accaduto mercoledì scorso a Fontivegge, nei pressi del parcheggio Fonti di Veggio. I carabinieri della compagnia di Perugia, guidati dal maggiore Pierluigi Satriano, lo hanno identificato. Il 27enne colpito si trovata con la sua fidanzata quando lo straniero si è avvicinata rivolgendo degli apprezzamenti molo pesanti alla donna. Il ragazzo ha reagito dicendole di smettere e lo straniero lo ha colpito alla gambe con un coltello. A chiamare i soccorsi una residente attirata dalle urla della ragazza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*