Leggi sfoglia e scarica la rassegna stampa del 14 gennaio 2020


Leggi sfoglia e scarica la rassegna stampa del 14 gennaio 2020


[scribd id=442869499 key=key-uEwn40nA1hUrPxrKXTTQ mode=scroll]

Omicidio Fontivegge, 15 anni per morte di Mohamed Wertani

Quindici anni di carcere per l’omicidio del 33enne Mohamed Wertani. Il gup del tribunale di Perugia ha emesso la sentenza a carico di S.Z., 29 anni, per il delitto avvenuto  nel parcheggio davanti al centro di smistamento delle Poste tra Fontivegge e Case Bruciate, il 23 settembre 2018

Il pm Mario Formisano aveva chiesto una condanna a 16 anni al termine della requisitoria.

I fatti: La vittima e un amico si erano presentati sotto casa dell’arrestato per acquistare la droga che al momento non aveva. Era in casa con la moglie e i tre figli. Sotto la sua abitazione hanno gridato più volte di scendere con la droga. Il 29enne alla fine è arrivato con un coltello da 28 centimetri e ha ucciso Wertani. L’arma è stata trovata dietro una cabina telefonica di via della Pescara,

L’arrestato dopo l’uccisione del connazionale si era allontanato facendo perdere le proprie tracce e poi rintracciato dalla squadra mobile in un appartamento di un connazionale in via della Pescara.


Asl2 stop stabilizzazione dei dirigenti, c’è indagine interna

La delibera della Asl 2 che il 31 dicembre ha stabilizzato sei dirigenti a tempo indeterminato è stata sospesa. La presidente della giunta, Donatella Tesei, insieme all’assessore alla sanità Luca Colettovsi è mossa. Ora c’è un accertamento interno del commissario straordinario Massimo De Fino. L’ultimo atto del predente commissario straordinario, Massimo Braganti, per verifiche interne viene bloccato. Braganti il 23 dicembre scorso si è dimesso e la presidente il 30 dicembre ha nominato, come sostituto Massimo De Fino. Sembra che la delibera 777 del 31 dicembre – scrive il messaggero Umbria di oggi – sia nata anche dopo una verifica con la Corte dei Conti. Sulla vicenda a fare polemica politica era stato il leghista Valerio Mancini che ha annunciato che riferirà tutto alla Procura.


Accoltellato vicino al parcheggio a Fontivegge, carabinieri cercano aggressore

Le ricerche dell’aggressore, che ha accoltellato un ragazzo di 27 anni, proseguono. Il fatto è accaduto mercoledì scorso a Fontivegge, nei pressi del parcheggio Fonti di Veggio. I carabinieri della compagnia di Perugia, guidati dal maggiore Pierluigi Satriano, lo hanno identificato. Il 27enne colpito si trovata con la sua fidanzata quando lo straniero si è avvicinata rivolgendo degli apprezzamenti molo pesanti alla donna. Il ragazzo ha reagito dicendole di smettere e lo straniero lo ha colpito alla gambe con un coltello. A chiamare i soccorsi una residente attirata dalle urla della ragazza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*