La video rassegna stampa del 30 novembre 2020, prime pagine pdf

 
Chiama o scrivi in redazione



La video rassegna stampa del 30 novembre 2020, prime pagine pdf




Controlli anti covid-19, su 340 persone solo 7 multe, ma qualche giovane…

© Protetto da Copyright DMCA

L’avvicinarsi del Natale, l’accensione delle luminarie natalizie in centro storico a Perugia ha spinto molte persone a uscire di casa. Le forze dell’ordine hanno controllato diverse aree della città. Sono poche le multe fatte nella giornata di sabato ai cittadini che non hanno rispettato le misure per contenere l’espansione del coronavirus. L’Umbria è una regione arancione e c’è il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino. Sette sono state fatte in poche ore a chi non aveva la mascherina, a chi non rispettava la distanza di sicurezza, a chi si è spostato da un comune all’altro e chi non è rientrato a casa dopo le 22 (a meno che non si tratti di motivi di lavoro, salute e necessità). Sette multe sono comunque un numero molto basso rispetto alle persone controllate: 340. Nessuna violazione in bar e attività commerciali della provincia.

Purtroppo capita che molti giovani non rispettano alcune misure di sicurezza, come è successo a dei ragazzi in centro a Perugia e per la precisione in piazza Matteotti. Dopo aver acquistato qualcosa da mangiare, si vede nella foto che ci hanno inviato, si sono seduti sugli scalini del tribunale, tutti vicini, a mangiare, abbassandosi la mascherina. Immagine volutamente sfocata e volti coperti per privacy.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*