La rassegna stampa video, sfogliabile e scaricabile del 2 luglio 2019


La rassegna stampa video, sfogliabile e scaricabile del 2 luglio 2019





Coltellate a Ponte San Giovanni, quartiere nel terrore

Quattro stranieri si sono accoltellati a Ponte San Giovanni. E’ accaduto in via della Scuola, intorno alle 19,30 di oggi, nei pressi del negozio dei cinesi. Due albanesi e due tunisini, da quanto appreso, hanno riportato ferite da arma da taglio. Tutti sono finiti all’ospedale.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che prima dell’aggressione le 4 persone si aggiravano lungo la strada a torso nudo, uno aveva in mano un coltello da cucina e un altro una pistola.

Il tutto è avvenuto in mezzo alla gente e molti cittadini sono rimasti pietrificati dalla paura. Un testimone ha visto e raccontato che uno di loro urlava e diceva all’altro: «Vuoi la guerra e guerra sia». E’ durato pochi minuti ma in quegli attimi la paura è stata tanta. A terra tante chiazze di sangue.

Sul posto i carabinieri di Ponte San Giovanni. In via della scuola è arrivata anche la polizia. I 4 sono stati tutti fermati dalle forze dell’ordine. Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto.

Una ragazza ha raccontato quello che ha visto: «Davanti al piazzale del negozio dei cinesi, c’erano delle persone, suppongo albanesi. Si rincorrevano con dei coltelli e pistole e si insultavano, una mia amica si è ritrovata anche nel luogo. E’ stata lei che ha chiamato la polizia. Io ho visto tutto dal terrazzo e a terra c’è del sangue».


Autostrade: Di Maio, soluzione possibile a patto che azienda paghi

“Siamo pronti a individuare una soluzione, a patto che Autostrade paghi e si faccia giustizia verso le vittime” del ponte Morandi: lo ha affermato il vicepremier Luigi Di Maio, in un’ intervista a Repubblica in cui ha parlato della concessione ad Atlantia. “Non mi diverto a revocare la concessione”, ha premesso il leader M5s, “ma se per anni hai fatto profitto alle nostre spalle, se dovevi occuparti della manutenzione e non l’ hai fatto e se poi succede una tragedia com’ e’ accaduto a Genova, il governo non puo’ restare in silenzio”. Per Di Maio dopo la relazione dei tecnici delle Infrastrutture la revoca della concessione “e’ doverosa”. “Non mi piace l’ atteggiamento irriverente di Autostrade, non mi piace quando qualcuno ricatta lo Stato. E’ lo stesso atteggiamento cdi certi burocrati europei”. (AGI)Sar 020714 LUG 19 NNNN Pagina 2 di 6 Mostrati 21 – 40 di 109 Totale delle notizie: 109

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
26 ⁄ 13 =