La rassegna stampa nazionale e umbra del 4 novembre 2019, prime pagine



La rassegna stampa nazionale e umbra del 4 novembre 2019, prime pagine



Un nuovo murale dedicato a Leonardo Cenci, si trova ad Elce

Un nuovo murales dedicato a Leonardo Cenci da oggi fa bella mostra di sé in via Annibale Vecchi, nel quartiere di Elce, quello che ha visto crescere proprio Leonardo Cenci. La rinnovata veste dell’opera è stata inaugurata nel corso della “Camminata per le vie di Elce”, un evento anche sportivo che gli amici di Leo hanno voluto celebrare a 9 mesi dalla sua scomparsa.

“Il messaggio di Leo – hanno spiegato Sergio, Orietta e Federico – è vivo in mezzo a noi e lo sarà ancora a lungo, grazie alle persone che gli hanno voluto bene e che lo ricordano costantemente, dedicandogli qualche attimo delle loro giornate”. “Un momento di alto valore simbolico, che ha espresso la forza e la bellezza di uno stare insieme bello e concreto, che lascia segni importanti.

Quello visibile è il murales, ma esprime una realtà – spiega Federico – che ci ha visto insieme fin da bambini in quelle vie. Questa è la storia di Leo, che continua a dare carezze e condire di gioia e passione la vita”.

Il murales è una gigantografia che raffigura Leo in una delle sue passioni, quella dello sport: la foto lo vede infatti protagonista allo stadio, con sciarpa e cappello del Perugia Calcio.


Il Comando Provinciale caccia i Vigili del Fuoco da Norcia

Il segretario Regionale dell’umbria Uilpa vigili del fuoco Ferraro Giuseppe, denuncia la scelta del comandante di chiedere il distaccamento di Norcia. E lo fa con un comunicato durissimo.  Il grido di allarme che la nostra Organizzazione Sindacale aveva lanciato qualche settimane fa sul futuro dei Vigili del Fuoco di Norcia si è purtroppo concretizzato. Infatti, nel silenzio assordante della politica locale, il Comandante dei Vigili del Fuoco di Perugia ha cestinato tutte le proposte inviate dalla Uilpa Vigili del Fuoco, oltre ai provvedimenti attuati dagli uffici centrali, e con una decisione unilaterale ha emanato nella giornata del 30 ottobre un Ordine del Giorno del Comando, dove obbliga i Vigili del Fuoco che prestano servizio presso la sede di Norcia a presentare domanda di trasferimento presso altra sede.

In sostanza dal prossimo 18 novembre i 5 Vigili del Fuoco in forza lasceranno il distaccamento di Norcia, sulla quale calerà la serranda di chiusura. Lasciando un’ vasto territorio come la Valnerina sguarnito  della presenza fondamentale e preziosa dei Vigili del Fuoco permanenti, lasciando la responsabilità di un eventuale soccorso ai pochi volontari presenti e al supporto di colleghi del Distaccamento di Spoleto!!!

Una sede che dista un’ora circa di tragitto da Norcia, in condizioni meteo normali. In questa triste e dolorosa vicenda, dobbiamo prendere atto come già detto, della totale inerzia della politica umbra, dei suoi parlamentari e dei suoi consiglieri regionali neo eletti, i quali hanno totalmente ignorato il grido di allarme lanciato dalla nostra categoria nelle settimane scorse. Noi come Uil abbiamo dichiarato lo stato di  agitazione  della categoria e chiederemo nei prossimi giorni un tavolo nazionale direttamente al Ministro Lamorgese. La nostra Organizzazione è pronta a scendere con i Vigili del Fuoco di Norcia davanti al Viminale. Il distaccamento di Norcia non si chiude !!!!!

Il Segretario Regionale

Giuseppe Ferraro

 Il Segretario Provinciale

Filippo Ferdinandi


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
26 ⁄ 13 =