La Borsa di Umbria Journal Tv del 2 febbraio 2017

La moneta europea passa di mano a 1,0809 dollari

 
Chiama o scrivi in redazione


La Borsa di Umbria Journal Tv del 2 febbraio 2017 MILANO – Chiusura di seduta in buon rialzo per la Borsa, che oggi ha fatto corsa a sé rispetto agli altri mercati, tutti rimasti al palo. L’indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,79% a 18.889 punti. Giornata senza grandi spunti per i principali listini azionari del Vecchio continente: Francoforte ha ceduto lo 0,27% fermandosi a 11.627,95 punti, Parigi lo 0,01% chiudendo a 4.794,29, mentre Londra è salita dello 0,47% a 7.140,75 punti.

La Borsa di Tokyo ha chiuso in perdita. Il Nikkei ha registrato una diminuzione dell’1,22%, ovvero 233.50 punti, e ha finito a quota 18.914,58.
Wall Street, ancora aperta, rallenta e torna in negativa. Il Dow Jones perde lo 0,25% a 19.842,21 punti, il Nasdaq cede lo 0,26% a 5.628,16 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,17% a 2.275,86 punti. L’euro chiude in rialzo sopra 1,08 dollari. La moneta europea passa di mano a 1,0809 dollari. Il biglietto verde è in calo sullo yen a 112,43. Euro/yen in calo a 121,52.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*