La Borsa di Umbria Journal TV dell’1 febbraio 2017

L'euro chiude sotto quota 1,08 dollari. La moneta unica passa di mano a 1,0751 dollari

 
Chiama o scrivi in redazione


La Borsa di Umbria Journal TV dell’1 febbraio 2017 MILANO – Le Borse europee chiudono in territorio positivo, sulla scia del discreto andamento di Wall Street e della Fed. Londra guadagna lo 0,12% a 7.107,65 punti e Milano lo 0,81% a 18.740,65 punti, Parigi avanza dello 0,96% a 4.794,58 punti, Francoforte dell’1,08% a 11.659,50 punti. La borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo, con l’indice Nikkei in salita dello 0,56% a 19.148,08 punti.

Wall Street, ancora aperta, cambia rotta dopo Fed che ha lasciato invariati i tassi Usa. La forchetta del Fed fund resta tra lo 0,50% e lo 0,75%. Il Dow Jones guadagna lo 0,19% a 19.902,46, il Nasdaq sale dello 0,50% a 5.642,53 punti mentre lo S&P 500 avanza dello 0,06 % a 2.280,16 punti. L’euro chiude sotto quota 1,08 dollari. La moneta unica passa di mano a 1,0751 dollari e a 122,17 yen. Il biglietto verde si rafforza sullo yen a 113,61.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*