La resa di John McCain: stop alle cure contro il cancro


La resa di John McCain: stop alle cure contro il cancro. Non lo hanno spezzato sei anni di prigionia in Vietnam, nè due incidenti aerei. Da ex pugile John Mccain è sempre stato bravo ad incassare, anche la sconfitta contro Barack Obama nella corsa alle presidenziali Usa. Ma questa volta pare proprio che per il senatore americano sia arrivato il momento della resa.

McCain “ha scelto di interrompere i trattamenti medici” per il glioblastoma, una forma aggressiva di tumore al cervello che gli è stata diagnosticata oltre un anno fa.

Lo ha reso noto la sua famiglia in una nota:“In quest’anno John ha superato le aspettative di sopravvivenza. Ma il progresso della malattia e l’inesorabile avanzare dell’età rendono il loro verdetto.

LEGGI ANCHE: Cancro al seno, prevenzione primaria del linfedema nelle pazienti affette

Con la sua consueta forza di volontà, ha adesso scelto di interrompere le cure mediche” è scritto nella nota della famiglia.McCain, che compirà 82 anni il 29 agosto, è assente dal Congresso da dicembre, quando il suo ufficio annunciò il suo ritorno in Arizona per “la terapia e la riabilitazione.

Il repubblicano fino a quando ha svolto attività politica a Washington si è opposto strenuamente a Donald Trump tanto da far sapere di non volerlo al suo funerale.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*