Italia flagellata video maltempo, alberi caduti causano diversi morti

 
Chiama o scrivi in redazione




Italia flagellata video maltempo, alberi caduti causano diversi morti

ale ad almeno dodici vittime il bilancio dell’ondata di maltempo che si è abbattuta sull’Italia, con alluvioni, frane e trombe d’aria che hanno interessato diverse regioni in tutta la penisola.

Dopo i sette morti di lunedì, i soccorritori hanno recuperato altri corpi: quello di una donna morta a Dimaro, in Val di Sole, a causa dell’esondazione del torrente Meladrio; quello di un velista disperso in mare a Catanzaro; quello di un 63enne di San Giovanni in Marignano (Rimini), morto durante un’uscita in kitesurf; quello di un pescatore disperso nel lago di Levico e, infine, quello di un 61enne di Falcade (Belluno), ritrovato nel torrente Biois.

Lunedì 29 ottobre

Savona

Ad Albisola, nel savonese, una donna di 88 anni è stata uccisa da alcuni detriti che si sono staccati dal cornicione di una casa.

Belluno

A Feltre, nel bellunese, un uomo di 49 anni rimasto intrappolato nella sua vettura è stato travolto dalla caduta di un albero.

Bolzano

A San Martino in Badia ad essere colpito e ucciso da un albero sradicato dal vento è stato un volontario dei vigili del fuoco.

Frosinone

Una quercia caduta su un auto in transito ha ucciso due persone sulla via Casilina, nel comune di Castrocielo (Frosinone). Le due persone a bordo, un imprenditore e un suo collaboratore rispettivamente di 37 e 38 anni, erano originarie di Arce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*