Investe ragazza a Bastiola, si costituisce il pirata della strada 🔴VIDEO🔴



Investe ragazza a Bastiola, si costituisce il pirata della strada

del Direttore,
Marcello Migliosi

Si sarebbe costituito oggi pomeriggio, presso i carabinieri, il presunto autore dell’incidente stradale che ieri sera alle 21 ha messo in fin di vita una ragazza di Bastia Umbra di circa 30 anni, per poi scappare senza dare l’allarme, né prestare soccorso. Questa persona, un giovane di Bastia Umbra per altro già conosciuto dalle Forze dell’ordine, con una Peugeot 205 di colore chiaro avrebbe travolto la giovane che stava attraversando la strada in viale del Popolo a Bastiola. Il ragazzo è difeso dall’avvocato Evian Morani. I carabinieri lo hanno portato in ospedale dove è stato sottoposto a tutti gli esami del caso. I militari hanno anche sequestrato la vettura. I giovane al momento è in stato di libertà.

Un tonfo sordo, lo descrive chi ha sentito da non molto lontano, un volo per aria e poi lo schianto sull’asfalto della 147 “Assisana”. La caduta è avvenuta nei pressi dell’ingresso della via che porta dietro ai magazzini del Maury’s e del Penny a Bastiola.

La tragedia è apparsa, immediatamente, in tutta la sua gravità. La vittima era a volto in giù in un lago di sangue e con un braccio ripiegato all’indietro in modo innaturale. Chi l’ha investita non si è fermato, né ha dato l’allarme e si è dileguato rapidamente nelle prime luci della sera, tra le viuzze che intersecano viale del Popolo a Bastiola di Bastia Umbra.

Da quanto se ne sa – e ci sarebbero anche delle testimonianze video – una vettura di quel colore sarebbe stata vista uscire poco prima del fatto dal distributore Acton. E, sempre stando a quanto è stato possibile apprendere con la tecnica del vox populi contrariamente a quanto si era ipotizzato ieri sera, l’auto investitrice non stava transitando sulla 147 in direzione Ospedalicchio.

La macchina sarebbe uscita, per immettersi in viale del Popolo. E lo avrebbe fatto dal piazzale del secondo distributore di carburante che c’è nel quartiere: l’Agip. Proprio in quel momento la ragazza, che era appena uscita dal locale “Blu Ice” che sta dall’altro lato della strada, ha attraversato la via.

Capitano Giulia Maggi

Impatto violentissimo e la poverina è volata in aria per poi stramazzare al suolo priva di sensi e in mezzo ad un lago di sangue. Nessuno ha visto nulla, nessuno sapeva più di tanto e sulle tracce del pirata della strada si sono messi i carabinieri al seguito del capitano comandante della compagnia di Assisi, Giulia Maggi. 

Sentendosi, evidentemente braccato e magari consigliato da qualcuno, il giovane si è costituito oggi nel tardo pomeriggio, pare nella caserma di Bastia Umbra.

Nel frattempo dall’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove la giovane donna è ricoverata in rianimazione, arrivano notizie per nulla confortanti. La povera vittima ha subito traumi importantissimi, al cranio prevalentemente e agli arti superiori.

Tutti gli eventi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*