Inaugurata la mostra “Gran Tour. Alla scoperta della ceramica classica”

Inaugurata la mostra “Gran Tour. Alla scoperta della ceramica classica”

Al Via la manifestazione de “La Strada della Ceramica. Uovo d’artista”

È stata inaugurata questa mattina a Perugia la mostra “Gran Tour – Alla scoperta della Ceramica classica” presso la sala Ex Borsa Merci, Centro Galeazzo Alessi in via Mazzini, con ingresso gratuito. Messa a disposizione dall’Associazione Italiana Città della Ceramica, che rappresenta le 58 città italiane di tradizione ceramica con pezzi unici e pezzi d’autore offerti a Perugia e all’Umbria, sarà visitabile fino al primo aprile. All’inaugurazione hanno partecipato l’assessore del Comune di Perugia Gabriele Giottoli, il sindaco di Deruta Michele Toniaccini, l’assessore del Comune di Umbertide Annalisa Mierla, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e l’assessore Rodolfo Braccalenti del Comune di Città di Castello.

Ha preso così il via la prima edizione de “Le Strade della Ceramica: Uova D’Artista” che fino al primo aprile animerà centro storico e borghi, un evento promosso e realizzato dal Consorzio Perugia in centro, patrocinato da Regione Umbria, dai Comuni di Perugia, Deruta, Città di Castello, Gubbio, Gualdo Tadino e dall’associazione “La Strada della Ceramica in Umbria”, in collaborazione con i Musei Nazionali di Perugia Direzione Regionale Musei Umbria.

La manifestazione, attraverso la promozione della ceramica e dell’artigianato tipico, mira a dare arte e colore al centro storico, e a ridare interesse sia ai perugini sia ai turisti nel visitare e vivere il cuore della città nel periodo pasquale. Un evento culturale completamente dedicato alla raffinatezza e alla creatività che questa pregiata materia offre: tutto il Centro Storico regalerà al pubblico del territorio e ai turisti presenti, una conoscenza a 360 gradi di questo sorprendente mondo.

“È questo un evento che viene da lontano, un percorso iniziato a livello regionale e nato dallo stimolo della Strada della Ceramica. Oggi siamo qui per rafforzare ancora di più gli accordi e la sinergia e lavorare tutti insieme per i nostri territori abbattendo i campanili. Un approccio collaborativo che, ci tengo a dirlo, è il nostro cavallo di battaglia”, ha detto l’assessore Giottoli inaugurando la mostra.

Il sindaco di Deruta Toniaccini ha ringraziato il Consorzio Perugia in Centro che ha organizzato il progetto “per la volontà che ha trasmesso nel valorizzare l’eccellenza della ceramica artigianale in Umbria”. Un lavoro fatto in sinergia per promuovere un territorio e un’arte. “Vorrei infine ricordare il grande riconoscimento che Deruta ha ricevuto ultimamente entrando nella Strada europea della Ceramica”, ha concluso il sindaco.

Oltre alla mostra presso il Centro G. Alessi in via Mazzini, ecco gli altri appuntamenti e proposte.

Corso Vannucci e Piazza della Repubblica – La via principale dell’acropoli ospita stand di artigiani provenienti dai luoghi regionali della ceramica come Perugia, Deruta, Gubbio, Gualdo Tadino, dai comuni aderenti all’associazione La Strada della Ceramica in Umbria, con spazi espositivi, laboratori per i grandi e per i più piccoli, dimostrazioni dal vivo con pittori, tornisti, artigiani e vari mestieri d’arte.

I Borghi – Il programma vede anche i borghi della città e del centro storico protagonisti di questo importante evento con visite guidate a Borgo Sant’Antonio e alle Cereria Medioevale, all’ex fabbrica della Salamandra e alla chiesa di Santa Elisabetta, alla chiesa di San Francesco delle donne e alle fornaci Angeletti-Biscarini.

Uova d’Artista – La parte più creativa dell’evento coinvolgerà tutte le vie del centro storico sabato 30 marzo: dalle 10 alle 18 oltre settanta pittori saranno presenti di fronte alle vetrine dei negozi dipingendo le più varie e colorate uova di Pasqua in ceramica, realizzando così delle vere e uniche opere d’arte.

Incontri e conferenze – Il calendario delle conferenze propone giovedì 28 marzo ore 15.30 presso la Sala Ex Borsa Merci, Centro G. Alessi in via Mazzini “Botteghe d’arte di ieri, botteghe d’arte di domani”; venerdì 29 marzo ore 16 “Le Ceramiche della Salamandra” presso Biblioteca San Matteo degli Armeni, via Monteripido 2.

Laboratori – Nel “Borgobello” due laboratori/dimostrazioni di ceramica raku si terranno sabato 30 marzo dalle 16 alle 20 presso lo spazio antistante il cinema Zenith in via Bonfigli. Sempre nel Borgobello venerdì 29 marzo ore 15 “Coloriamo la nostra Pasqua”, laboratorio di pittura delle uova per bambini di tutte le età, in piazza Giordano Bruno.

 

Per conoscere tutti i dettagli e per il programma sempre aggiornato visitare la Pagina Facebook “Enjoy Perugia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*