Imprenditore Marco Mandarini candidato a sindaco di Perugia, video



Imprenditore Marco Mandarini candidato a sindaco di Perugia, video Marco Mandarini, imprenditore nel settore dell’arredamento, si candida a sindaco di Perugia. Si presenterà con una lista di Alternativa riformista per le comunali del 2019. Etica, custodia e decoro, legalità, ascolto, salute, ambiente, innovazione sono i temi sui quali punta il candidato. E’ appoggiato anche di una lista ecologista dei Verdi, presente con il responsabile nazionale della comunicazione Gianfranco Mascia, e di “una possibile civica” che potrebbe aggiungersi in corsa,

Oggi in conferenza alla sala Partecipazione di Palazzo Cesaroni ha illustrato i motivi della sua scelta. «A me non piace autocandidarmi – ha affermato Mandarini – ma dopo una lunga riflessione ho deciso di accettare l’invito di Alternativa Riformista, una cosa che mi onora». L’imprenditore ha spiegato anche i motivi. «Noi – ha detto – portiamo avanti dei valori, siamo per una linea etica e non faziosa della politica. Vogliamo essere la novità anche perché gli altri copiano ancora vecchi schemi».

«Abbiamo un’altra idea della politica, e in questo senso siamo l’unica novità – ha detto Mandarini. Si può avere stima personale dell’attuale sindaco e avere una visione radicalmente diversa dello sviluppo della città. Si possono portare avanti idee progressiste e ambientaliste senza riconoscersi nel cartello eterogeneo che stanno formando le forze tradizionali di sinistra. Mi rendo conto che chi ragiona in termini di schieramento questo concetto può apparire difficile da capire, ma la crisi della società italiana deriva anche dalle divisioni aprioristiche e faziosità a cui assistiamo quotidianamente. Siamo oltre il teatrino della politica, non siamo contro nessuno, abbiamo solo due obbiettivi il benessere dei cittadini e la salvaguardia della bellezza di Perugia».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*