Immagine sbagliata Sviluppumbria, incursione della Lega in consiglio regionale

La regione si è presentata esponendo un manifesto con una veduta straordinaria. Peccato però...

 
Chiama o scrivi in redazione


Immagine sbagliata Sviluppumbria, incursione della Lega in consiglio regionale

PERUGIA – Incursione dei militanti Lega Nord Umbria al Consiglio regionale. Al termine dell’intervento del capogruppo Fiorini sul “Lodo Orlandi”, i consiglieri del Carroccio, assieme al responsabile delle aree tematiche Luca Briziarelli, al responsabile organizzativo Sandro Cretoni e ai numerosi iscritti al partito di Matteo Salvini provenienti da tutta la Regione, si sono alzati in piedi esibendo cartelloni con scorci caratteristici dell’ Umbria, lanciando, di fatto, la campagna social #questaèumbria. Il riferimento è ovviamente all’invito stampa utilizzato a Rimini, durante la fiera del turismo nazionale ed internazionale, da Sviluppumbria, per conto della Regione, sul quale era riportata l’immagine del comune di S. Quirico d’Orcia, in Toscana. Durante l’assise regionale, il consigliere Lega Nord,  Valerio Mancini ha spiegato che l’iniziativa dei militanti e sostenitori del Carroccio non deve essere intesa come sterile polemica ma come un’azione propositiva volta a far conoscere alla Presidente Marini scorci dell’Umbria che, a quanto pare, sembra non conoscere. La manifestazione è poi proseguita fuori da palazzo Cesaroni, dove è partita ufficialmente la campagna social della Lega Nord #questaèumbria: postare su facebook panorami dell’Umbria con l’hashtag che dà il nome all’iniziativa,  forse così la Presidente Marini imparerà a conoscere il territorio che amministra

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*