I confini della memoria, lo spettacolo in piazza Grimana a Perugia



I confini della memoria, lo spettacolo in piazza Grimana a Perugia

E’ stata la fanfara della Polizia di Stato, diretta dal maestro Secondino De Palma, a dare il via alla quinta edizione de “I confini della memoria”, appuntamento organizzato dall’associazione Radici di Pietra con l’obiettivo di valorizzare e rendere concreto il legame tra la città e le mura urbiche, per favorire in perugini e non una conoscenza ancora più profonda delle radici culturali della città e l’orgoglio identitario che ne deriva.

Questa sera la fanfara ha sfilato per corso Vannucci fino a piazza IV Novembre, poi si è esibita sul sagrato del Duomo. A seguire, la fiaccolata attraverso i vicoli che si snodano attorno alle mura medievali del Rione di Porta Sole per chiudersi poi in piazza Grimana, sotto l’Arco Etrusco.

Qui, sotto l’Arco Etrusco, si è svolta l’ultima delle varie esibizioni della Compagnia teatrale Accademia Creativa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*