Coronavirus, sesto giorno di contagi zero in Umbria l’1 giugno 2020

 
Chiama o scrivi in redazione




Coronavirus, sesto giorno di contagi zero in Umbria l’1 giugno 2020

L’Umbria è al primo posto, è la regione più sana. Il cuore verde d’italia ha il maggior numero di guariti in percentuale rispetto ai contagiati. Ha raggiunto il valore di 92,5 percento e supera abbondantemente la media nazionale che è ferma a 67,6 per cento. La regione che ha il minor numero di guariti rispetto ai contagiati è il Lazio con il 51,9 per cento. Al secondo posto si piazza la Valle d’Aosta con 86,7, seguita da Basilicata con 86. La Lombardia è al penultimo posto con il 58,3, valore più basso della media nazionale.

In Umbria sono rimasti 44 gli attualmente positivi: 31 secondo la protezione civile perché considera i clinicamente guariti, già guariti.

Tutti negativi i 164 tamponi effettuati in Umbria l’1 giugno nell’arco delle 24 ore. Oggi è il sesto giorno consecutivo che non si registrano nuovi malati e l’unico caso si è verificato mercoledì. Invariati anche tutti gli altri dati.

Complessivamente 1.431 persone in Umbria sono risultate positive al virus Covid-19. Il dato comprende gli attuali positivi, i guariti e i deceduti. I guariti sono 1311; risultano 12 clinicamente guariti. I deceduti sono 76. Dei pazienti positivi attualmente sono ricoverati in 17, di questi 2 sono in terapia intensiva. Le persone in isolamento contumaciale sono 27.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*