Coronavirus, il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dall’ospedale

 
Chiama o scrivi in redazione




Coronavirus, il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dall’ospedale

Il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dall’ospedale, dove era stato ricoverato il 5 aprile per il coronavirus. Lo ha reso noto Downing Street. Johnson era risultato positivo al Covid-19 ed era stato portato al St. Thomas Hospital di Londra in seguito al peggiormaento delle sue condizioni. Ora si trasferirà nella sua casa di campagna a Chequers dove continuerà le cure.

Johnson ha postato un videomessaggio sui social spiegando di aver “lasciato l’ospedale dopo una settimana durante la quale il Servizio sanitario mi ha salvato la vita, non c’è dubbio. E’ difficile trovare parole per esprimere il mio ringraziamento. Ma voglio anche ringraziare tutti nell’intero Regno Unito per gli sforzi e i sacrifici che avete fatto e che state facendo. Quando c’è il sole e i bambini sono a casa, quando la natura è più bella che mai e l’esterno sembra così invitante, posso solo immaginare quanto dura sia stata seguire le regole sul distanziamento sociale. Io vi ringrazio perché milioni e milioni di persone nel Paese hanno fatto la cosa giusta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*