Coronavirus, agli ospedale di Perugia e Terni arrivati i container


Scrivi in redazione



Coronavirus, agli ospedale di Perugia e Terni arrivati i container

I container per creare percorsi differenziati ed evitare l’accesso incontrollato nei pronto soccorso, destinati ad accogliere i casi sospetti sono stati installati davanti agli ospedali di Perugia e Terni. All’interno verrà eseguita il triage e forse anche i tamponi, senza escludere che possano diventare minireparti di “Obi – Osservazione breve“.

È uno dei provvedimenti del piano di emergenza predisposto dalla Protezione civile per affrontare il coronavirus.

A Perugia il container è stato posizionato nei pressi del Pronto Soccorso del Santa Maria della Misericordia dagli addetti della Protezione civile, che si sono avvalsi della collaborazione di una azienda dotata di autogru. Si tratta di un locale di circa 25 metri, quadrati suddivisa in due parti e dotata di due servizi igienici.

Anche a Terni il container si trova accanto al pronto soccorso. La task force attivata dalla Regione ha stabilito che qualunque caso sospetto di coronavirus, indipendentemente dalla gravità delle condizioni cliniche, dovrà essere ricoverato nelle cliniche di Malattie infettive di Perugia e Terni per prevenire i possibili casi secondari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*